Concorso Ministero della Giustizia PNRR2 Posti 1092

Pubblicità

In arrivo altre nuove assunzioni tramite il Concorso Ministero della Giustizia PNRR 2, con 1092 posti destinati al dipartimento di Esecuzione Penale Esterna e Giustizia Minorile.
Il Concorso sarà aperto sia a diplomati che a laureati, e partirà durante la seconda metà del 2022.

L’esecuzione penale esterna rientra nel settore delle misure alternative alla detenzione.

In particolare, in Italia sono presenti gli Uffici interdistrettuali di esecuzione penale esterna (UEPE) che si occupano di:
– Svolgere su richiesta del Tribunale le “inchieste utili a fornire i dati occorrenti per l’applicazione delle misure alternative alla detenzione e delle misure di sicurezza”;
– Controllare l’esecuzione delle misure alternative e riferisce l’andamento alla Magistratura di Sorveglianza;
– Prestare attività di consulenza negli Istituti Penitenziari di competenza;
– Collaborare con gli altri servizi sociali del territorio per realizzare progetti di reinserimento sociale e lavorativo dei condannati;
– Fondamentale il confronto con le Forze dell’Ordine per il controllo del corretto svolgimento della misura.

Inoltre, i posti sono così suddivisi:
– 895 posti per Area III F1;
– 197 posti per Area II F2.

Si prevede l’assunzione di 11 dirigenti penitenziari.

Non ci sono informazioni precise riguardanti i profili previsti per il concorso.

Tuttavia è possibile che alcune delle assunzioni di Area II F2 saranno per assistenti amministrativi e informatici.

I posti dovrebbero essere a tempo pieno ed indeterminato.

Tale concorso non dovrebbe presentare limiti di età.

In base alle recenti modifiche ai Concorsi Pubblici, le procedure di selezione potrebbero essere modificate per prevedere:
– prova preselettiva;
– prova scritta, anche con contenuto teorico-pratico;
– colloquio orale.

In base al Concorso Ministero della Giustizia da 5410 posti attualmente aperto, le materie per le prove potrebbero essere:
– Diritto Amministrativo;
– Diritto Costituzionale;
– Contabilità di Stato;
– Inglese (corso gratuito);
– Informatica.

Tuttavia, per informazioni più precise sull’iter concorsuale e sui programmi da studiare, è necessario attendere l’uscita dei bandi.

La domanda di partecipazione ai prossimi concorsi potrà essere presentata essere presentata attraverso il > portale Concorsi della Ministero della Giustizia.

È necessario attendere l’uscita dei bandi prima di inoltrare la domanda.

Secondo le ultime informazioni disponibili, le procedure concorsuali saranno avviate durante la seconda metà del 2022, e le assunzioni saranno effettuate a decorrere dall’anno 2023.

Se desideri visualizzare ulteriori concorsi in arrivo clicca qui > Prossimi Concorsi Pubblici in Uscita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: