Concorso Docenti STEM – 6333 Posti – solo per Laureati

Pubblicità

La nuova procedura straordinaria per l’assunzione di Docenti STEM nasce per gli stessi motivi del precedente Concorso STEM svolto durante l’estate 2021: la grave carenza di organico nelle classi di concorso a carattere scientifico.

Infatti, il numero dei vincitori dello scorso Concorso STEM non ha raggiunto il numero dei posti messi a bando, che non sono stati coperti neanche dalle graduatorie GaE e GPS.

Per tali motivi, con la recente pubblicazione di una prima bozza del decreto per il nuovo Concorso Docenti STEM 2022, si è deciso di attivare una nuova procedura per la quale sarà possibile produrre nuove domande di partecipazione.

I Docenti STEM (acronimo di Science, Technology, Engineering e Mathematics) sono gli insegnanti appartenenti alle materie di carattere scientifico.

In totale, sono previsti 6333 posti che saranno così suddivisi:
– 376 posti per la Classe A020 – Fisica;
– 1098 posti per la Classe A026 – Matematica;
– 1568 posti per la Classe A027 – Matematica e fisica;
– 2075 posti per la Classe A028 – Matematica e scienze;
– 1216 posti per la Classe A041 – Scienze e tecnologie informatiche.

I posti saranno a tempo indeterminato.

A differenza del Concorso STEM già svolto, questa volta saranno consentite nuove domande di partecipazione.

In particolare, saranno riaperti i termini del Concorso Scuola Secondaria 2020 per i Docenti STEM e potranno partecipare anche i candidati che hanno conseguito la laurea tra il 2020 ed il 2021.

I requisiti di accesso al nuovo Concorso STEM 2022 saranno quelli previsti dal Decreto Legislativo 59/2017 art. 5 commi 1, 2 e 4 bis, ovvero uno dei seguenti titoli:

– abilitazione specifica per la classe di concorso;

– laurea magistrale/specialistica coerente con la classe di concorso a cui si intende partecipare e i 24 crediti formativi universitari o accademici, di seguito denominati CFU/CFA, acquisiti in forma curricolare, aggiuntiva o extra curricolare nelle discipline antropo-psico-pedagogiche e nelle metodologie e tecnologie didattiche;

– abilitazione per altra classe di concorso o per altro grado di istruzione, in aggiunta al titolo di accesso alla classe di concorso.

Il concorso prevede:
– prova scritta unica;
– prova orale;
– graduatoria finale.

La prova unica scritta consisterà in un test a risposta multipla svolto al computer e basato sull’accertamento delle conoscenze e competenze del candidato sulla disciplina della classe di concorso o tipologia di posto per la quale partecipa, oltre che sull’informatica e sulla lingua inglese.

In particolare, i quesiti saranno in totale 50 e saranno così suddivisi:
– 40 sui specifici della classe di concorso, previsti > Allegato A decreto del Ministro dell’istruzione 20 aprile 2020, n. 201;
– 5 sull’inglese;
– 5 sull’informatica.

Inoltre, la prova scritta avrà una durata di 100 minuti e sarà superata dai candidati che otterranno un punteggio minimo di 70/100.

La valutazione della prova è effettuata assegnando:
– 2 punti ad ogni risposta esatta;
– 0 punti ad ogni risposta errata o non data.

La prova orale del Concorso STEM consisterà nella progettazione di un’attività didattica, comprensiva dell’illustrazione delle scelte contenutistiche, didattiche e metodologiche compiute e di esempi di utilizzo pratico delle TIC.

Inoltre, la prova orale ha una durata di 45 minuti.

Per istruzioni su come inoltrare la domanda è necessario attendere l’uscita del bando in Gazzetta Ufficiale.

Una volta che la prima bozza del decreto passerà al vaglio del Consiglio Superiore della Pubblica Istruzione, saranno necessari almeno 7 giorni per l’eventuale approvazione del bando.

Se il bando dovesse essere approvato in tempi brevi, la pubblicazione e la successiva apertura dei termini di presentazione delle domande potrebbero avvenire entro Dicembre 2021.

Per visionare tutti i bandi di concorso in uscita clicca qui > Prossimi Concorsi Pubblici in Uscita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: