Concorsi MEF 2022 Assunzioni per 735 Profili

Pubblicità

Mediante il Decreto Milleproroghe e il Decreto Ristori Ter sono stati approvati nuovi piani di assunzioni per il Ministero dell’Economia e delle Finanze, rispettivamente per la copertura di 550 e 185 posti di lavoro entro il 2022 mediante procedure concorsuali.

I nuovi bandi di concorso MEF hanno lo scopo di reclutare personale per rendere più efficienti uffici e strutture della giustizia tributaria, e le relative funzioni di supporto e coordinamento delle attività svolte dalle sedi territoriali, anche in materia di sicurezza.

In breve, le nuove assunzioni serviranno per rafforzare l’efficienza operativa delle strutture del Ministero dell’Economia e delle Finanze, anche in relazione agli obiettivi e agli interventi previsti dal PNRR.

In totale i posti disponibili previsti sono 735, di cui:
– 550 previsti dal Decreto Milleproroghe;
– 185 previsti dal Decreto Ristori Ter.

I 550 posti saranno cosi suddivisi:
– 350 posti di Area III, posizione economica F1, da destinare alle Ragionerie territoriali dello Stato;
– 100 posti da inquadrare nell’Area II, posizione economica F2, da destinare alle Ragionerie territoriali dello Stato;
– 100 posti di Area III, posizione economica F1, da destinare alle Commissioni Tributarie.

Al momento i bandi pubblici non sono stati ancora pubblicati in gazzetta ufficiale, ma a breve inizieranno ad essere pubblicati i primi bandi, consigliamo di tenere d’occhio la > pagina ufficiale < del MEF.

I 185 posti previsti dal Decreto Ristori Ter sono così ripartiti:
– 25 dirigenti di seconda fascia, di cui:
• 5 unità da destinare alle verifiche amministrativo contabili extra gerarchiche nell’ambito dell’Ispettorato generale dei servizi ispettivi di finanza pubblica,
• 20 unità a cui conferire incarichi di consulenza, studio e ricerca nel numero di 5 unità per ciascuno dei Dipartimenti del Ministero;
– 100 unità da inquadrare nell’area III – posizione economica F1;
– 60 unità da inquadrare nell’area II – posizione economica F2.

Solitamente nei precedenti Concorsi i vincitori sono dislocati in varie sedi del MEF.

Le retribuzioni di area III posizione economica F1 e di €1773,65 lordi mentre un inquadramento di area II posizione economica F2 prevede una retribuzione lorda di €1527,84.

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze (MEF) svolge le funzioni d’indirizzo e di regia della politica economica e finanziaria complessiva dello Stato.
In particolare, si occupa della programmazione della politica di bilancio e della progettazione e realizzazione degli interventi in materia di entrate e di spese dello Stato.
Inoltre, gestisce il debito pubblico e le partecipazioni azionarie dello Stato.

Per partecipare ai Concorsi MEF in arrivo, bisognerà attendere la pubblicazione dei relativi bandi, sono tuttavia previsti posti soli laureati.

Coloro che vorranno partecipare ai Concorsi Ministero dell’Economia e delle Finanze, dovranno attendere la pubblicazione dei relativi bandi concorsuali sulla pagina dell’Ente di riferimento > indice concorsi MEF.

Le assunzioni previste dal Decreto Ristori Ter potranno essere perfezionate non prima del 1° Ottobre 2022.

In ogni caso, si prevede che i bandi saranno pubblicati molto in anticipo.

Anche i bandi dei Concorsi Decreto Milleproroghe sono previsti entro la fine del 2022.

Come specificato nel Decreto Ristori Ter, il > MEF < potrà ricorrere alla Commissione per l’attuazione del Progetto di Riqualificazione delle Pubbliche Amministrazioni > Ripam-Formez PA < a cui affidare la gestione delle future procedure concorsuali.

Per visionare tutti i bandi di concorso in uscita clicca qui > Prossimi Concorsi Pubblici in Uscita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: