Concorsi Asili Nido e Scuole Infanzia 2022/2023 – 1150 Posti in Arrivo per Educatori

Pubblicità

1150 assunzioni di figure professionali a tempo indeterminato previste tra il 2022 e il 2023.

Le 1150 assunzioni, sono così suddivise:
– 200 unità verranno immesse in organico a settembre;
– 400 unità verranno immesse in organico nei primi mesi del 2023.

Verrà ampliato il personale in organico che si occupa dell’inclusione nelle sezioni dove sono presenti bambini e bambine con disabilità:
– 250 unità verranno assunte per gli asili nido;
– 250 unità saranno ricercate tra il personale per l’inclusione;
– 60 unità per le scuole dell’infanzia.

L’Educatore Professionale è un operatore che organizza e gestisce progetti e servizi educativi e riabilitativi all’interno dei servizi sanitari o all’interno di servizi socio educativi, destinati a persone in difficoltà e in situazioni di disagio.

Lo stipendio medio netto di un Educatore Professionale varia a seconda dell’ente in cui lavora e dell’esperienza professionale, partendo da €1.000 al mese fino ad arrivare a €1.460 al mese.
In particolare, questi sono i guadagni di base di un Educatore Professionale senza esperienza:
in Cooperativa Sociale: 1.120 €/mese;
in Casa Famiglia: 1.090 €/mese;
Educatore di Comunità: 1.060 €/mese.

Le sedi sono previste nel Comune di Roma.

Per poter concorrere, ai concorrenti sarà sicuramente richiesto il possesso di una Laurea in Educazione Professionale, abilitante alla professione sanitaria di Educatore Professionale, inoltre l’Iscrizione al relativo Albo Professionale.

I concorsi per Educatori Professionali solitamente prevedono:
prova scritta;
prova pratica;
colloquio orale.

Tuttavia per informazioni più precise è necessario attendere l’uscita dei Bandi.

Per inoltrare la domanda di partecipazione, è necessario attendere l’uscita dei bandi concorsuali.

Per tenerti aggiornato sui prossimi concorsi in uscita clicca qui > Prossimi Concorsi Pubblici in Uscita.

Per visualizzare tutte le ultime notizie sulla scuola clicca qui > Ultime News Scuola.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: