Comitati Unici di Garanzia (CUG)-Scioperi

Pubblicità

Scioperi
Il Dipartimento, su apposita delega del Presidente del Consiglio dei Ministri, si occupa degli scioperi indetti a livello nazionale e interregionale, riguardanti il pubblico impiego quali, ad esempio, il personale dei Ministeri, dei Comuni, delle Agenzie fiscali nonché i Vigili del fuoco.
Cruscotto degli scioperi nel pubblico impiego
Per adempiere all’obbligo di comunicazione previsto per il Dipartimento della funzione pubblica dalla legge 12 giugno 1990, n. 146, allo scopo di fornire informazioni di immediata fruibilità.
I contenuti, ordinati cronologicamente e in modo riassuntivo in questa ”pagina-cruscotto”, consentono di conoscere le informazioni più importanti connesse alla proclamazione, allo svolgimento e alla rilevazione dei dati di adesione agli scioperi nel pubblico impiego.
Nella colonna “Tipologia” sono riportate le seguenti definizioni di sciopero: 
Sciopero generale, interessa tutti i comparti e settori; 
Sciopero nazionale, riguarda singoli comparti e settori.
I comparti sono costituiti da tutte le Amministrazioni ed Enti che stipulano contratti collettivi nazionali di lavoro con l’ARAN, nonchè il Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco;
mentre, per settori, si individuano le specifiche articolazioni (ad es. Aziende Sanitarie Nazionali, Ministeri, Università, CNR etc..).
Le elaborazioni sull’adesione allo sciopero sono effettuate sui dati trasmessi dalle amministrazioni tramite la procedura GEPAS che è la banca dati che raccoglie le comunicazioni in materia di scioperi relativi al pubblico impiego.
Ulteriori informazioni sul singolo sciopero sono disponibili cliccando sul bottone Dettaglio presente nel Cruscotto sotto la data di svolgimento.
Per visualizzare le date degli scioperi clicca qui > http://www.funzionepubblica.gov.it/content/cruscotto-degli-scioperi-nel-pubblico-impiego.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: