Elenco Bonus-Agevolazioni-Redditi

Pubblicità

In questo articolo abbiamo pensato di metterti a disposizione un elenco di tutti i Bonus, le Agevolazioni e i Redditi attivi per l’anno 2021, in modo che tu possa accedere facilmente e senza alcuna difficoltà.
Bonus
Bonus Asilo Nido 2021
Bonus Baby-Sitting > appropriazione entro il 28 febbraio 2021.
Bonus Bebè – Assegno Natalità 2020
Bonus Carta del Docente
Bonus contributo a fondo perduto
Bonus Disoccupati e Cassaintegrati
Bonus facciate
Bonus mobili ed elettrodomestici
Bonus Mobilità – Bonus Bici
Bonus Premio alla Nascita – 800 Euro
Bonus Sociale Luce 2020
Bonus Studenti 2020
Bonus Tredicesima Pensionati 2020
Bonus TV
Bonus Vacanze
Può essere richiesto dal 1° luglio al 31 dicembre 2020 e fruito fino al 30 giugno 2021.
Bonus verde
Sisma bonus
Superbonus 110%
Invio domanda dal 15 ottobre 2020.

I bonus che si possono ottenere senza dichiarazione ISEE
Per accedere ai bonus spesso occorre presentare l’ISEE.
Ma non sempre è così.
A volte l’assenza di dichiarazione ISEE non impedisce di potere usufruire dei contributi statali.
In questo articolo indichiamo i bonus che si possono ottenere senza dichiarazione ISEE.
Si possono richiedere i bonus senza dichiarazione reddituale?
Sono molti i bonus a disposizione delle famiglie.
Alle volte sono talmente numerosi che possono sfuggire.
Per la maggior parte di questi, l’importo della loro erogazione è legato all’ISEE, l’Indicatore della Situazione Economica Equivalente.
Ciò non significa che non si possa accedere ai bonus senza possedere l’ISEE. Alle volte il sussidio non lo richiede.
Altre volte l’assenza di ISEE permette di avere l’importo minimo.
Di seguito riportiamo l’elenco dei bonus che non richiedono l’ISEE e dei bonus che lo richiedono, ma che comunque, in assenza di dichiarazione reddituale, permettono di accedere all’importo minimo.
I bonus che si possono ottenere senza dichiarazione ISEE:
Il Bonus Asilo è soggetto alla dichiarazione dell’ISEE.
Ma come specificato dall’INPS in assenza di indicatore reddituale valido, si può comunque ottenere un contributo di 1.500 euro annui.
Sempre rimanendo in argomento bambini, si può ottenere il Bonus Bebè anche in assenza di dichiarazione ISEE.
Il contributo è di 80 euro mensili, che salgono a 96 euro in presenza di un secondo figlio.
Sussidio che è esattamente la metà di quello massimo ottenibile.
Un Bonus che non richiede la dichiarazione dell’ISEE è il Premio alla Nascita.
Il contributo viene dato alla madre dall’INPS, all’atto della nascita di un bambino.
Il contributo è di 800 euro una tantum.
Viene erogato anche in caso di adozione di un minore.
Le modalità per accedere ai bonus si trovano sul sito dell’INPS
Anche in assenza di dichiarazione ISEE si può accedere ai contributi erogati dall’INPS, i cosiddetti bonus.
Spesso la dichiarazione ISEE permette di accedere a contributi di importo maggiore, come per il bonus asilo nido o il contributo bebè.
In altri casi il bonus viene erogato a prescindere dalla dichiarazione reddituale, come per il Bonus Mamma Domani.
Sul sito dell’INPS per ognuno di questi contributi, vengono riportate le caratteristiche, il funzionamento e come effettuare la domanda.

Tutti i Bonus con un ISEE sotto i 20.000 euro
Sono numerosi i bonus che in questi mesi sono riconosciuti alle famiglie italiane, in particolare per quelle con reddito ISEE inferiore ai 20.000 euro.
Può essere utile ricordarli tutti in questo articolo e farne uno specchietto riassuntivo che possa aiutare il Lettore.
Sono diversi gli aiuti che la Legge di Bilancio approvata il 30 dicembre 2020, riconosce alle famiglie con ISEE inferiore ai 20mila euro.
Da quello per le mamme single, all’aiuto per gli affitti degli studenti fuori sede, al bonus smartphone, a quello per lenti e occhiali.
Prima di entrare in dettaglio sui vari bonus, occorre ricordare che l’ISEE di riferimento per questi è quello del 2021.
Quindi chi ancora non lo avesse fatto, dovrà procurarsi il modello ISEE per quest’anno.
Cifre che non necessariamente saranno uguali a quelle dello scorso anno.
Per procurarsi l’ISEE, per chi non lo avesse mai fatto, vi è un modulo da presentare all’INPS, la Dichiarazione Sostitutiva Unica.
Sul portale dell’INPS vi è una sezione apposita che guida il cittadino alla sua compilazione e indica come presentarlo > questo è il link.
Di seguito l’elenco dei bonus ottenibili con un ISEE sotto i 20.000 euro.
Ma va fatta una precisazione.
Ognuno di questi per diventare operativo deve avere un decreto attuativo. Quindi consigliamo il Lettore di informarsi o attraverso il web, oppure rivolgendosi ad un Centro di Assistenza Fiscale (CAF).
Bonus per riviste, quotidiani, smartphone e mamme single con figli disabili
Il bonus giornali e riviste è uno dei vari aiuti previsti per quest’anno. Prevede un contributo di 100 euro, in aggiunta al bonus pc, per abbonamenti a riviste, quotidiani o periodici anche in forma digitale.
Il bonus smartphone viene riconosciuto alle famiglie con almeno un componente iscritto alle scuole superiori o all’università.
Il kit di digitalizzazione riconosce un pc o un tablet in comodato d’uso per un anno.
In alternativa viene erogato un bonus in denaro per l’acquisto del dispositivo.
Per le mamme single è previsto un bonus di 500 euro mensili per il triennio dal 2021 al 2023.
Per accedere al bonus occorre essere madre sola, disoccupata o monoreddito con figlio con disabilità superiore al 60%.
Erogazioni per studenti fuori sede e per chi porta gli occhiali
È stato previsto anche un bonus per gli studenti universitari fuori sede.
È un rimborso sul canone d’affitto di chi studia lontano da casa ed ha necessità di affittare una location dove vivere.
Come ottenerlo e quali importi spettino agli studenti che ne hanno i requisiti per richiederlo, verrà indicato in un decreto attuativo.
Infine esiste anche un bonus per chi ha problemi di vista.
Chi porta occhiali e lenti a contatto, ha diritto ad un aiuto una tantum di 50 euro.
Per le modalità di erogazione del bonus, è previsto un decreto attuativo.
In assenza, il negoziante può applicare lo sconto di 50 euro, dopo avere verificato che l’acquirente abbia le caratteristiche per godere del bonus.

Agevolazioni
Acquisto della prima casa
Agevolazioni imprese appartenenti a “Reti imprese”
Richiesta tra il 2 maggio e il 23 maggio di ciascun anno.
Agevolazioni per le Persone con Disabilità
Assegno di Maternità 2020
Domanda entro 6 mesi dal parto.
Carta Acquisti Ordinaria
Carta Bimbi da 400 euro > La nuova legge di bilancio ha previsto la Carta bimbi per l’asilo nido o per la baby sitter per il 2021, nell’attesa che arrivi anche l’Assegno familiare unico. L’importo potrà giungere fino a 400 euro, aiutando così le famiglie con almeno un figlio tra 0 e 3 anni a sostenere le spese per baby sitter e asilo nido.
Carta Famiglia
Eliminazione delle barriere architettoniche
Prestito per Pensionati e Dipendenti Pubblici
Rimborso Abbonamenti Trasporti Pubblici per Studenti, Inutilizzati Causa Lockdown
Riqualificazione energetica
Risparmio energetico
Ristrutturazioni edilizie
Start up innovative
Super ammortamento

Redditi
Reddito di Cittadinanza > SIMULATORI INPS
Reddito di Cittadinanza e Pensione di Cittadinanza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *