Banca d’Italia

Pubblicità

La Banca d’Italia è la banca centrale della Repubblica Italiana, parte integrante dal 1998 del sistema europeo delle banche centrali.
Si tratta di un Organismo di diritto pubblico.

Lavorare in Banca d’Italia

Istituzione al servizio del Paese e dell’Europa, la Banca d’Italia può offrirti l’opportunità di svolgere un’esperienza professionale unica nel suo genere.

Nei numerosi settori di attività, negli uffici centrali come nelle filiali, potrai acquisire qualificate competenze tecnico-specialistiche, la capacità di lavorare in gruppo e di proporre soluzioni innovative, l’orientamento ai risultati, apprendere un metodo di lavoro basato sul rigore dell’analisi, sul confronto e sull’attenzione al servizio offerto.

Se hai il titolo di studio e gli altri requisiti di volta in volta indicati dal bando, potrai partecipare a selezioni orientate alla valorizzazione del merito e ispirate ai principi della trasparenza, dell’efficienza e della obiettività. Le nostre modalità di assunzione, caratterizzate da selettività e imparzialità, sono il primo dei tanti investimenti che facciamo nel capitale umano, a garanzia della qualità dei servizi che la Banca d’Italia rende alla collettività.

In queste pagine troverai tutte le informazioni – incluse quelle sui processi di selezione e sui percorsi di carriera – di cui hai bisogno per valutare consapevolmente la nostra offerta di lavoro.

Concorsi Aperti

Bando di concorso 3 assunzioni nel profilo tecnico nel campo dei sistemi di sicurezza e di supervisione.
La Banca d’Italia indice i seguenti concorsi pubblici per l’assunzione a tempo indeterminato di:
A. 1 Esperto – profilo tecnico con conoscenze nel campo della progettazione, realizzazione e manutenzione dei sistemi di sicurezza e di supervisione e delle connesse tecnologie informatiche;
B. 2 Assistenti – profilo tecnico con conoscenze nel campo della gestione e manutenzione dei sistemi di sicurezza e di supervisione e delle connesse tecnologie informatiche.
Titoli di Studio
Per il concorso di cui alla lettera A
Abilitazione alla professione di ingegnere (“sezione A” dell’Albo professionale);
– Laurea magistrale-specialistica conseguita con un punteggio di almeno 105/110 o votazione equivalente in una delle seguenti classi:
ingegneria dell’automazione (LM-25 o 29/S);
ingegneria delle telecomunicazioni (LM-27 o 30/S);
ingegneria elettrica (LM-28 o 31/S);
ingegneria elettronica (LM- 29 o 32/S);
ingegneria informatica (LM-32 o 35/S) ovvero altra laurea equiparata ai sensi del Decreto Interministeriale 9 luglio 2009.

Bando di concorso 3 assunzioni nel profilo tecnico nel campo dei sistemi di sicurezza e di supervisione.
La Banca d’Italia indice i seguenti concorsi pubblici per l’assunzione a tempo indeterminato di:
A. 1 Esperto – profilo tecnico con conoscenze nel campo della progettazione, realizzazione e manutenzione dei sistemi di sicurezza e di supervisione e delle connesse tecnologie informatiche;
B. 2 Assistenti – profilo tecnico con conoscenze nel campo della gestione e manutenzione dei sistemi di sicurezza e di supervisione e delle connesse tecnologie informatiche.
Titoli di Studio
Per il concorso di cui alla lettera A
Abilitazione alla professione di ingegnere (“sezione A” dell’Albo professionale);
– Laurea magistrale-specialistica conseguita con un punteggio di almeno 105/110 o votazione equivalente in una delle seguenti classi:
ingegneria dell’automazione (LM-25 o 29/S);
ingegneria delle telecomunicazioni (LM-27 o 30/S);
ingegneria elettrica (LM-28 o 31/S);
ingegneria elettronica (LM- 29 o 32/S);
ingegneria informatica (LM-32 o 35/S) ovvero altra laurea equiparata ai sensi del Decreto Interministeriale 9 luglio 2009.
Per il concorso di cui alla lettera B
Diploma di istruzione secondaria di secondo grado di durata quinquennale, conseguito con una votazione di almeno 80/100 o 48/60, rilasciato da un istituto tecnico industriale con indirizzo in ”elettronica e telecomunicazioni”, ”elettrotecnica e automazione” o ”informatica” ovvero da un istituto professionale con indirizzo ”tecnico industrie elettriche”, ”tecnico industrie elettroniche” o ”tecnico
sistemi energetici” o titolo di studio equipollente.
La domanda di ammissione deve essere presentata entro le ore 16:00 del 14 giugno 2022 (ora italiana).
Per ulteriori informazioni e per proporre la tua candidatura clicca qui > https://www.bancaditalia.it/chi-siamo/lavorare-bi/informazioni-concorsi/2022/bando-20220505-tecnici-sicurezza/index.html.

7 assunzioni di personale specializzato nella progettazione grafica e nelle tecniche multimediali – Profilo tecnico.
La Banca d’Italia indice i seguenti concorsi pubblici, per l’assunzione a tempo indeterminato di:
A. 4 Assistenti (profilo tecnico) specializzati nella progettazione grafica (graphic design);
B. 3 Assistenti (profilo tecnico) specializzati nelle tecniche multimediali.
La domanda di assunzione deve essere presentata entro il termine perentorio delle ore 16:00 del 25 maggio 2022 (ora italiana), utilizzando esclusivamente l’applicazione disponibile sul sito internet della Banca d’Italia all’indirizzo > www.bancaditalia.it.
Non sono ammesse altre forme di presentazione della domanda di partecipazione al concorso.
Per saperne di più clicca qui > https://www.bancaditalia.it/chi-siamo/lavorare-bi/informazioni-concorsi/2022/bando-20220419-progettazione-grafica/index.html.

Selezione per 3 posti per lo svolgimento della pratica forense
La Banca d’Italia indice una selezione per 3 posti per lo svolgimento della pratica forense presso il proprio Servizio Consulenza legale, con sede a Roma.
La pratica forense è finalizzata al conseguimento del titolo per la partecipazione all’esame di abilitazione alla professione di avvocato e ha la durata massima di 12 mesi.
Essa consiste:
nell’addestramento a contenuto teorico-pratico, mediante affiancamento ad uno o più avvocati del Servizio Consulenza legale;
nella partecipazione alla stesura di atti e pareri e allo svolgimento di ricerche di dottrina e giurisprudenza;
nella partecipazione alle udienze giudiziali in affiancamento agli avvocati del Servizio.
Il praticante dovrà curare personalmente gli adempimenti formali richiesti per il conseguimento dell’abilitazione professionale seguendo la disciplina stabilita dal Consiglio Nazionale Forense, a cui si rimanda integralmente.
Requisiti per l’accesso alla pratica forense
– Laurea magistrale-specialistica conseguita con un punteggio di almeno 110/110 o votazione equivalente in giurisprudenza (LMG-01 o 22/S) 2.
E’ altresì consentita la partecipazione ai possessori di titoli di studio conseguiti all’estero o di titoli esteri conseguiti in Italia con votazione corrispondente ad almeno 110/110, riconosciuti equivalenti, secondo la vigente normativa, alla laurea in giurisprudenza ai fini della partecipazione ai pubblici concorsi.
Aver sostenuto almeno un esame universitario tra i seguenti, con votazione pari ad almeno 27/30:
esame ricompreso nel settore scientifico disciplinare “Diritto dell’economia” [IUS/05];
esame in materia di legislazione bancaria e/o finanziaria (es.: diritto bancario; legislazione bancaria; diritto bancario, delle assicurazioni e dei mercati finanziari).
3. Iscrizione nel registro dei praticanti avvocati.
4. Età non superiore agli anni 28.
5. Cittadinanza italiana o di un altro Stato membro dell’Unione Europea.
6. Godimento dei diritti civili e politici.
7. Non aver tenuto comportamenti incompatibili con i compiti da svolgere e/o con la dignità e il decoro della professione forense.
8. Adeguata conoscenza della lingua italiana.
Domanda di Partecipazione
I candidati dovranno presentare la propria candidatura entro il termine perentorio del 30 maggio 2022, h. 16:00 (ora italiana).
Per ulteriori chiarimenti clicca qui > https://www.bancaditalia.it/chi-siamo/lavorare-bi/informazioni-concorsi/2022/bando-20220406-pratica-forense/index.html.

Per visualizzare gli eventuali bandi di concorso clicca qui > Banca d’Italia.

La Banca d’Italia annualmente mette a concorso borse di studio intitolate a:
Bonaldo Stringher, Giorgio Mortara e Donato Menichella
Albert Ando e Franco Modigliani

Per visualizzare ulteriori offerte di lavoro clicca qui > Istituti di Credito.

13 Replies to “Banca d’Italia”

  1. I just want to tell you that I am just beginner to blogs and definitely enjoyed your page. Likely I’m going to bookmark your site . You definitely have good stories. Many thanks for revealing your web site.

  2. I just want to mention I am just newbie to blogging and definitely loved your web blog. Very likely I’m likely to bookmark your blog post . You certainly come with tremendous writings. Kudos for sharing with us your website.

  3. Wonderful post. I discover something much more tough on various blog sites day-to-day. It will always be promoting to read material from various other writers and practice a something from their store. I?d like to make use of some with the content on my blog site whether you don?t mind. Natually I?ll give you a web link on your internet blog site. Thanks for sharing.

  4. Aw, this was a truly wonderful article. In idea I would like to put in creating similar to this furthermore? taking some time and also real effort to make an excellent short article? yet what can I say? I hesitate alot as well as never appear to get something done.

  5. Aw, this was an actually nice post. In suggestion I want to put in composing similar to this additionally? taking time and also real effort to make an excellent short article? however what can I state? I procrastinate alot and also by no means seem to get something done.

  6. Oh my benefits! an impressive short article guy. Thank you Nonetheless I am experiencing issue with ur rss. Don?t know why Unable to subscribe to it. Exists anyone obtaining the same rss issue? Anyone who knows kindly react. Thnkx

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: